La procedura di migrazione illustra come gestire le pratiche a cavallo del passaggio dal vecchio gestionale a SferaNET.

Regola generale

Gli eventi da tenere in considerazione per la corretta valutazione delle azioni da intraprendere in fase di migrazione dal vecchio sistema gestionale sono:

  • Saldo cliente: se la pratica sia già saldata dal cliente oppure no
  • Saldo fornitore: se la pratica sia già stata pagata completamente al fornitore oppure no
  • Fatture cliente: se le fatture da emettere siano già state registrate oppure no (Fee, ricavi 74ter, ricavi servizi singoli)
  • Fatture fornitore: se le fatture ricevute dai fornitori siano già state registrate oppure no (commissioni attive auto fatturate o da fatturare, costi 74ter, costi servizi singoli)

 

La regola è quindi la seguente:

Se tutti e 4 gli eventi si sono già verificati alla data di migrazione (31/12), la pratica non deve essere inserita ai fini contabili.

Se uno qualsiasi degli eventi sopra indicati risulta invece non ancora avvenuto al momento della migrazione (31/12), la pratica deve essere inserita anche in SferaNET, rispettando le date degli eventi originali, antecedenti alla data di attivazione della contabilità in SferaNET.

 

Dopo aver  individuato le pratiche con i criteri sopra esposto, procedere con l'inserimento rispettando le date effettive degli eventi originali (come cioè sono state inserite nel vecchio gestionale):

  • Stessa data di creazione della pratica
  • Stessa data di partenza dei servizi
  • Stessa data di vendita dei servizi
  • Stessa data di pagamento, per gli acconti  già pagati al fornitore
  • Stessa data di incasso, per gli acconti già incassati dal cliente
  • Stessa data di registrazione delle fatture 

Così facendo SferaNET sarà in grado di mostrare correttamente le partite clienti e fornitori, e di gestire anche operazioni parziali di incasso, pagamento o fatturazione (cioè i casi “in trasnito” in cui parte dell’operazione sia già stata effettuata nel vecchio sistema gestionale e parte sia ancora da registrare ai fini contabili/Iva)

Biglietteria

Per la biglietteria la migrazione è molto semplice poiché ci si basa sulla data di emissione. 

Quindi se la data di emissione è antecedente alla data di migrazione, i biglietti non devono essere riportati. 

In presenza della necessità di emettere Estratti Conto alle aziende, procedere in questo modo: 

  1. Emettere l’EC nel vecchio gestionale, datando le relative fatture alla data subito antecedente alla migrazione Es. 31/12 in caso di migrazione a fine anno 
  1. Registrare l’incasso in SferaNET con una scrittura di prima nota, che si chiuderà con l’apertura dei conti 

Partite aperte extra turismo 

Per l’apertura delle partite relative a costi per servizi generici (non legati a pratiche), occorre registrare la fattura con la data originale di registrazione. In questo modo, poiché quest’ultima sarà antecedente alla data di attivazione della contabilità in SferaNET, non verranno contabilizzati né il costo (e il debito verso il fornitore) né l’eventuale relativa IVA.  

Nello scadenziario fornitori in SferaNET però la partita sarà evidenziata come “da pagare” permettendo di registrare il pagamento che andrà a chiudere il saldo di apertura.

Documenti allegati 

In tutti i casi in cui la pratica riportata in SferaNET dovesse avere nel vecchio sistema gestionale anche allegati collegati, qualora si reputi opportuno avere visibilità degli stessi anche in SferaNET, i documenti potranno essere caricati nella sezione “Allegati” della pratica. 

Non sei riuscito a risolvere il tuo problema? Accedi all'area Clienti oppure Scrivi a helpdesk@partnersolution.it oppure contattaci via chat

 

 

Questo articolo ti è stato utile?

1 1 1 1 1 Vota 5.00 (1 Valuta)
You are not authorised to post comments.

Comments will undergo moderation before they get published.

Comments powered by CComment