L'iva 74ter è l'importo che risulta da pagare quando nel periodo di liquidazione (mese o trimestre) il valore dei corrispettivi CEE è maggiore di quello dei costi CEE. In questo caso, l'Iva che emerge rappresenta un ulteriore costo che va evidenziato e fatto confluire nel conto dell'Erario per il successivo versamento.

La scrittura da effettuare sarà la seguente:

 
Costo Iva 74Ter a Iva C/Erario
 
 
con il quale viene alimentato il conto di costo iva 74ter con contropartita il conto dell'Iva C/Erario per il versamento.
 
 
Nota: se il conto COSTO IVA 74TER manca, crearlo nel piano dei conti. (vedi Faq "Come modificare il piano dei conti contabili")
 
 
Quando poi a fine anno, in sede di dichiarazione iva annuale, dovesse emergere che l'iva pagata è stata maggiore di quella dovuta, la scrittura da effettuare sarà la seguente:
 
 
Iva C/Erario a Costo Iva 74Ter
 
 
Nota: questa casistica si verifica poichè spesso i costi 74ter vengono registrati a fine anno e si genera quindi un credito di costo "postumo" rispetto al relativo ricavo.

 

Non sei riuscito a risolvere il tuo problema? Accedi all'area Clienti oppure Scrivi a helpdesk@partnersolution.it oppure contattaci via chat

 

 

Questo articolo ti è stato utile?

1 1 1 1 1 Vota 0.00 (0 Voti)
You are not authorised to post comments.

Comments will undergo moderation before they get published.

Comments powered by CComment